Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Menu I corsi della scuola TFH Corsi di Touch for Health In-depth Training Touch for Health In-Depth

Training Touch for Health In-Depth

 

Corso Touch for Health In-Depth Training

 

Obiettivo: cosa saprà fare lo studente alla fine del corso

  • Spiegare e dimostrare ad un pubblico l’applicazione delle tecniche nei corsi di Touch for Learning 1-2-3 a singole persone ed a gruppi.
  • Conoscere i principi e le ricerche su cui sono basate le tecniche del Touch for Health In-depth.
  • Avere la struttura per l’organizzazione e la gestione dei corsi di Touch for Health In-depth.

Prerequisiti

  • Touch for Health In-depth 1 e 2.

Contenuti

  • Revisione di tutte le tecniche e procedure dei corsi di Touch for Health In-depth 1 e 2 con approfondimento sulle fonti e sulle ricerche da cui sono state sviluppate le tecniche.
  • Presentazione delle tecniche da parte degli studenti.
  • Profilo per l’insegnamento dei corsi.

Programma sequenziale

 

  • MERIDIAN ENERGY: Yin e Yang – comprensione della differenza tra eccesso e vuoto;Punti Shu. Punti Luo & Sorgente. 5 Elementi – Focalizzazione sugli effetti degli squilibri tra eccessi e difetti. Diagramma di Attitudine Comportamentale. Strategie di Riequilibrio dei 5 Elementi. Riequilibrio dei 5 Elementi di T.F.H. Indepth. Dimostrazione e pratica da parte degli studenti. Interpretazione della Ruota dei Meridiani. Utilizzo dei polsi nella Ruota dei Meridiani. Riequilibrio della Ruota dei meridiani di T.F.H. Indepth. Dimostrazione e pratica. Leodynamics: Spiegazione. Gli studenti praticano su loro stessi mettendo le mani sulle loro ginocchia e percependo quello che sentono. Si focalizzano sui vari livelli tessutali al comando dell’istruttore: pelle, connettivo, muscolo, osso. Sottolineare il radicamento, il punto di osservazione e lo spazio. La colonna vertebrale è come una pila, il cui polo negativo è il sacro e quello positivo la fontanella posteriore. Feed-back da parte degli studenti. Spiegazione relativa alle energie psichiche, loro conseguenze sull’energia degli organi e direzione. Spiegazione su come verificare i vuoti di yin/yang, eccessi di yin/yang. Dimostrazione con i 5 Elementi solo per i vuoti di yin con solo Leodynamics. Pratica con i 5 Elementi solo con vuoti di yin. Gli studenti testano i 5 elementi e trovano se lo squilibrio è un vuoto di yin/yang, eccesso di yin/yang. Tuttavia, per onore della pratica, riequilibriano come se lo squilibrio fosse un vuoto di yin. Dimostrazione del riequilibrio del vuoto di yang . Con Leo sui Punti di. Allarme + massaggio avanzato del meridiano. Gli studenti praticano su un meridiano a scelta il vuoto di yang. Dimostrazione dei Fiori di Bach per i 5 Elementi (eccessi) e dei meridiani. (per i vuoti) Pratica degli studenti con i Fiori di Bach per i 5 elementi e dei meridiani (una pratica di ognuna per ogni coppia.) Demo dei 5 elementi: Nutrizione per i vuoti. Pratica completa dei 5 Elementi o Ruota dei Meridiani considerando tutte le possibilità di riequilibrio. Sezione strutturale: Cenni di Fisiologia muscolare e loro correlazione con il T.F.H.. Neurologia muscolare e correlazione con il T.F.H.. 5 Elementi sul muscolo e sue applicazioni, spiegazione e dimostrazione . 5 Elementi sul muscolo – Pratica degli studenti su almeno due muscoli scarichi a scelta. Sezione nutrizionale: Spiegazione dei concetti di energia degli alimenti rispetto alla loro componente materiale. Test di Piva per la compatibilità energetica. Spiegazione e dimostrazione. Test di Piva per la compatibilità energetica - Pratica degli studenti.I seguenti approfondimenti possono essere inseriti in qualunque momento del corso: A.S.E. con congelamento, switching ed eccesso di energia. Tecniche dell’ora del giorno per aree specifiche. Percorso preciso dei meridiani. Come trovare i reattivi con il movimento e relazione dolore/tensione. Traguardo; Aspetti: Azione – Oggetto dell’azione – Sentire. Come i NL e i NV influenzano il Chi. Concetti di postura. Focalizzarsi solo su cosa osservare per una buona osservazione posturale e quali sono le deviazioni posturali. Revisione di O/I dei 42 muscoli. Procedura finale – Dimostrazione e pratica. Lo scopo del corso è di far porre l’attenzione sull’: osservazione, percezione, deduzione. In questo corso non si fanno interrogazioni verbali. L’unica sfida verbale è quella delle emozioni.
  • POSTURE DEI MERIDIANI: Spiegazione di come si lavora con le posture dei meridiani: 1) osservazione e scelta della postura. 2) riequilibrio dei muscoli dei 5 elementi sul muscolo e relative sfide. Dimostrazione del riequilibrio senza osservazione posturale sui muscoli sovraspinato e grande rotondo. Pratica da parte degli studenti. Approfondimento dell’ASE propiocettivo. Descrizione di una postura e dimostrazione di tutti i test del meridiano ad esso associata. Pratica a coppie da parte degli studenti che osservano ed annotano il livello di squilibrio della postura del partner , testano i muscoli relativi senza equilibrarli. Descrizione e dimostrazione delle posture dei meridiani di Stomaco, Milza, Cuore ed Intestino Tenue, test dei muscoli associati con relativa pratica da parte degli studenti. Valutazione posturale da parte del docente di uno studente di fronte alla classe, scelta della postura di un meridiano e relativo riequilibrio. Revisione del protocollo di lavoro delle posture dei meridiani. Riequilibrio da parte degli studenti posti a coppie della postura più evidente del partner tra le 4 posture già esaminate. Osservazione/dimostrazione delle posture e relativi test muscolari dei meridiani di Vescica, Reni, Maestro del Cuore, e Triplice riscaldatore. Pratica alla fine di ogni singola postura. Riequilibrio della postura più evidente relativa alle 4 appena citate. Osservazione/dimostrazione delle posture e relativi test muscolari di Vescicola Biliare, Fegato, Polmone, Intestino Crasso. Pratica da parte degli studenti. Revisione da parte del docente di tutti i test muscolari relativi ad ogni postura. Pratica finale da parte degli studenti con valutazione posturale e riequilibrio della postura più evidente.
  • Linee guida per l’insegnamento dei corsi di TFH In-depth 1 e 2.

Tempo dedicato alla parte teorica

 

  • 20 ore

Tempo dedicato alla parte pratica

 

  • 20 ore

Attestato rilasciato

 

  • Certificato di frequenza di Touch for Health In-depth Training rilasciato dall’IKC (International Kinesiology College)..

Profilo del docente

 

  • Il docente deve essere istruttore di Touch for Health: aver frequentato i 4 corsi di Touch for Health (66 ore), il corso di Touch for Health Proficiency (16 ore), il Training di Touch for Health (60 ore).
  • Aver superato 2 valutazioni: 1a per essere ammesso al training di TFH e la 2a per essere autorizzato ad insegnare i corsi di Touch for Health dell’IKC.
  • Aver insegnato almeno 2 volte tutti i corsi di Touch for Health da 1 a 4 ad un minimo di 15 studenti per livello.
  • Aver dimostrato di condividere pienamente i principi e la filosofia della scuola di Touch for Health. Dimostrare di saper collaborare con il responsabile nazionale della scuola di Touch for Health dell’ IKC.
  • Aver frequentato i corsi di Touch for Health In-depth 1 (32 ore) Touch for Health In-depth 2 (32 ore), Touch for Health In-depth training (40 ore) e Touch for Health Proficiency (16 ore).
  • Aver ripetuto i corsi Touch for Health In-depth 1 e 2 (64 ore) ed essere stato autorizzato come istruttore di Touch for Health In-depth dalla Scuola di Touch for Health dell’IKC.
  • Aver frequentato il seminario di una giornata per l’autorizzazione all’insegnamento del corso Touch for Health In-depth proficiency.
  • Aver ripetuto il corso di TFH in-depth training per almeno 2 volte.
  • Essere istruttore di Touch for Health ed un trainer avanzato autorizzato dalla Scuola di TFH dell’IKC.
Azioni sul documento

 

Scheda per ordine manuali

 

 

« gennaio 2018 »
gennaio
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031